L’autonomia universitaria e l’Anvur



università

Un principio, quello dell’autonomia universitaria, sancito dalla Costituzione e funzionale non solo alla libertà della scienza e della ricerca ma anche alla funzionalità organizzativa dei diversi atenei. Eppure rimesso in discussione senza che si siano levate voci forti di dissenso.

Un colpo definitivo l’ha dato l’Anvur. Un’agenzia che dovrebbe essere indipendente, ma in realtà è una longa mano del ministero, senza però averne le prerogative istituzionali.

Un pasticcio, come si legge nell’articolo pubblicato di recente sulla rivista “Articolo 33″ che ricostruisce come sia nata, fin dal dibattito in costituente, l’autonomia universitaria e come stia inopinatamente svanendo.



Altri articoli sull'argomento

L’università tra tagli finanziari e mobbing burocratico

Un principio, quello dell’autonomia universitaria, sancito dalla Costituzione e funzionale non solo alla libertà della scienza e della ricerca ma anche alla funzionalità organizzativa dei diversi atenei. Eppure rimesso in discussione senza che si siano levate voci forti di dissenso. Un colpo definitivo l’ha dato l’Anvur. Un’agenzia che dovrebbe essere indipendente, ma in realtà è […]


leggi tutto »