COPertina

Dare valore ai sistemi della conoscenza
Le proposte della FLC Cgil sulla valutazione


 
Sfoglia libro

-

La valutazione nei settori della conoscenza è un tema di estrema attualità per gli interventi negativi che si sono susseguiti negli ultimi anni.

Eppure una corretta valutazione è una necessità interna ai sistemi, utile a individuare debolezze e criticità su cui intervenire con opportuni correttivi. Può anche fornire al governo e al parlamento elementi di analisi su cui costruire politiche attive in questi settori così importanti per le persone e per il paese. Ma per evitare un uso strumentale o ideologico, qualsiasi discorso deve prendere avvio da alcune domande. La prima, fondamentale, è quali funzioni debbano assolvere i luoghi deputati all’istruzione, alla formazione, alla ricerca. Poi ci si deve chiedere quale sia la finalità della valutazione, infine che cosa valutare, con quali strumenti e protocolli.
Questo volume – che raccoglie, tra l’altro, i materiali di un importante convegno, organizzato dalla FLC Cgil e da Proteo Fare Sapere – offre qualche risposta.


Autor*



Commenta sui social network