Layout 1

Primo: Leggere
Per un'educazione alla lettura


A cura di:

Lorenzo Cantatore
 
Sfoglia libro

-

Gli italiani non sono un popolo di lettori. Così dicono le statistiche che mettono il nostro Paese in coda alle classifiche internazionali. Ma gli studi raccolti in questo volume inducono a non perderci d’animo e a cercare di sviluppare le mille possibilità per avvicinare i giovani e i non giovani alla lettura e creare nuovi e appassionati lettori. Usando strumenti e tecniche sia tradizionali sia innovativi.

La lettura in tutte le sue espressioni è uno strumento di fondamentale importanza per la formazione individuale delle persone e per il progresso e lo sviluppo di una nazione.

 

Lorenzo Cantatore insegna Letteratura per l’infanzia nell’Università degli Studi Roma Tre, Dipartimento di Scienze della Formazione. Autore e curatore di volumi, saggi e cataloghi sulla storia dell’educazione fra Otto e Novecento, si è occupato di ricezione della tradizione letteraria nella scuola italiana del XIX secolo, di storia degli edifici scolastici, di storia del- l’educazione sentimentale (in collaborazione con F. Borruso e C. Covato); ha indagato la rappresentazione pedagogica degli spazi domestici nella letteratura per ragazzi del XIX secolo. È membro di comitati scientifici di riviste e collane di storia della pedagogia, della scuola, dell’educazione e della letteratura per l’infanzia. Dirige, con C. Covato e S. Ulivieri, la collana “Storia sociale dell’educazione” (Edizioni Unicopli, Milano).

 

Contributi di: Fabrizia Abbate, Marianna Alfonsi, Silvia Blezza Picherle, Francesca Borruso, Oreste Brondo, Lorenzo Cantatore, Giovanni Castagno, Franca De Sio, Ermanno Detti, Maura Di Giacinto, Maria Franco, William Grandi, Tiziana Mascia, Luisa Mattia, Giovanni Moretti, Arianna Morini, Paola Parlato, Maria Teresa Trisciuzzi, Elena Zizioli.

TAG:




Commenta sui social network