Un Quaderno per la dislessia



15871798_10154192467023779_555064372242176627_n

 

 

 

In Italia sono stati censiti circa 187.000 casi di DSA (Disturbi specifici dell’apprendimento) ma sono tanti altri quelli diagnosticati tardi o non individuati.

 

 

Per poter riconoscere e comprendere meglio le quattro differenti tipologie dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia, è nato un Quaderno messo a punto dall’Istituto Serafico di Assisi e scaricabile gratuitamente a questo link. http://www.serafico.org/dsa/

 

 

Il Quaderno vuole fornire indicazioni, non solo ai genitori, ma più che altro agli insegnanti per riconoscere i segnali che possono indicare un possibile problema che si manifesta all’inizio del percorso scolastico e consigli su come affrontarli dal punto di vista medico.

I servizi offerti dal Centro comprendono anche attività di Formazione, Consulenza e Ricerca:

– Formazione rivolta ad insegnanti, educatori e genitori;

– Counseling individuale e familiare per trattare le dinamiche emotivo-relazionali che

spesso accompagnano questo tipo di disturbi;

– Ricerca scientifica nel campo delle interrelazioni tra le neuroscienze e la didattica.

 

 

Il Serafico – che promuove e svolge attività riabilitativa, psicoeducativa e assistenza socio-sanitaria per bambini e ragazzi in età evolutiva con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali – è un modello di eccellenza italiana e internazionale nella riabilitazione, nella ricerca e nell’innovazione medico-scientifica.  E’ convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale per trattamenti riabilitativi residenziali, semiresidenziali e ambulatoriali.

www.serafico.org

 

 


Tag