Cop MIL entropia 2

Albino Bernardini – Un anno a Pietralata


A cura di:

Elena Zizioli
 
Sfoglia libro

-

[…] Bernardini, dall’itinerario umano e intellettuale ricco e complesso, arriva all’esperienza d’insegnamento nella periferia romana con una chiara e precisa idea di scuola. Da qui non solo la denuncia appassionata di un’istituzione che all’inizio degli anni Sessanta, nonostante i dettami costituzionali, non riusciva ancora a includere, ma anche una proposta concreta di un piano di lavoro, di uno stile d’insegnamento che scommette sulle capacità e sulle potenzialità dei bambini, che ci lascia assaporare il gusto dell’impegno e avvertire la passione della quotidiana scoperta per garantire proprio a quei bambini uno spazio di civiltà, liberandoli dall’ignoranza e dalla miseria non solo materiale. Quello che più colpisce in Bernardini è l’innervare i metodi didattici di valori civili, riuscendo a restituirci un modello di docente completo: la militanza non disgiunta dalla continua e costante ricerca didattica […].
(Dall’introduzione di Elena Zizioli)

TAG:


Autor*

Elena Zizioli


Commenta sui social network