Layout 1

Educazione permanente e società interculturale


A cura di:

Angela Maria Volpicella Giorgio Crescenza
 
Sfoglia libro

-

L’istruzione scolastica iniziale, fondamentale nella vita di ciascuno, non esaurisce le necessità di apprendimento utile per la crescita umana. La formazione deve dipanarsi e svilupparsi lungo tutto l’arco della vita delle persone, fino alla terza e quarta età, come richiede la complessità della società moderna e l’invasiva diffusione delle tecnologie nella vita quotidiana, rispettando, però, le diverse fasi dell’esistenza, le età e le condizioni di ciascuno.
I saggi raccolti in questo volume affrontano tutte le complessità della questione formativa, tessendo intorno a essa un filo unitario che avvolge non solo il singolo individuo, ma lo lega agli altri e alla società che lo circonda. Un dialogo tra generazioni, tra istituzioni educative formali e non formali, tra diverse fasi della vita, proponendo analisi, modelli, buone pratiche.
La formazione è un affare dell’intera comunità con le mille sfaccettature che essa presenta e delle sue relazioni col mondo e con le diverse culture.

Istruzione, educazione, formazione sono le chiavi di una società aperta, inclusiva, interculturale, dove nessuno deve restare indietro, perché ognuno è importante e può dare qualcosa

 

Saggi di
Massimiliano Fiorucci
Rosa Gallelli
Massimo Margottini
Luis Núñez Piles
Andrea Ranieri
Francesca Rossi
Maria Concetta Rossiello
Francesco Susi




Commenta sui social network