Politiche e percorsi per l’inclusione L'esperienza dei Centri Provinciali per l'Istruzione degli Adulti

Acquista

Cartaceo20.00
Aggiungi al carrello

Collane: Incontri
Argomenti: Didattica / Pedagogia
Codice ISBN: ISBN 979-12-81898-00-4
168   2024

I Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (Cpia) sono stati istituiti per offrire una chance formativa a quanti non hanno potuto concludere gli studi scolastici, a chi debba riaggiornare le proprie competenze professionali, a chi abbia bisogno di orientarsi nel mondo del lavoro e, non da ultimo, alle persone migranti soprattutto per l’apprendimento della lingua italiana.

Questo libro ripercorre la nascita di queste istituzioni che vedono la luce in seguito ad una lunga storia fatta di affastellarsi di norme e spesso di criticità.

La ricerca condotta dall’autrice si focalizza sull’offerta formativa per le persone migranti e rileva il bisogno di approcci inclusivi e interculturali e di metodologie didattiche che rispondano all’eterogeneità delle classi e alla complessità delle domande.

Si concentra sui bisogni formativi degli insegnanti, di percorsi didattici motivanti per evitare gli abbandoni, di reti territoriali di supporto per rispondere a richieste che non sono solo di natura linguistica.

Questo libro apre una finestra su una realtà poco conosciuta, dando la parola agli attori dei Cpia per fornire suggerimenti e proposte che valorizzino il ruolo di queste istituzioni come strumento di inclusione e di cittadinanza.

 

Prefazione di Fabio Bocci e Paola Perrucchini

 

Il libro sarà disponibile a settembre 2024

Commenta sui social