Educatori di ieri e di oggi. La nuova collana pedagogica



Microsoft Word - 3 quaderni .docx

Riproporre la lettura di testi che sono stati pietre miliari del pensiero pedagogico: questo lo scopo di una nuova collana editoriale dal titolo “Educatori di ieri e di oggi”, perché un “classico” non è solo un libro del passato. Si potrebbe dire che è un testo senza tempo per il valore universale delle idee che contiene.

 

Questi i primi quattro titoli che potete acquistare su questo sito

 

Scuola e società di John Dewey, curato da Francesca Borruso, ci parla ancora, dopo oltre un secolo, del tema attuale del rapporto tra la scuola e il mondo che la circonda e del ruolo dell’educazione per formare i cittadini di una democrazia.

Il Quaderno del carcere n. 12 di Antonio Gramsci, curato da Chiara Meta, ci parla di una scuola che deve sviluppare tutte le facoltà dell’essere umano, di una cultura libera e critica, aperta e tutti e motore di mobilità sociale.

L’educazione democratica. Scritti scelti di Dina Bertoni Jovine, curato da Edoardo Puglielli, ripropone il pensiero di una militante che si impegnò nell’educazione scolastica avendo presente lo sviluppo in senso più democratico della società.

Un anno a Pietralata di Albino Bernardini, curato da Elena Zizioli

 

I PROSSIMI IN PREPARAZIONE:

Settecento pedagogico e riformatore Scritti di Scipione Maffei, Gasparo Gozzi, Gian Rinaldo Carli, Gaetano Filangieri e Matteo Galdi, curato da Roberto Sani

 

 

 


Tag